Pages

sabato 19 dicembre 2009

Martedì


Lo so, sono una pessima blogger, ma giuro che recupererò. Sì, quando bandirò dal mio vocabolario parole come pipistrello, mantello, orecchie a punta, ecc, ecc...
Ciò succederà martedì 22 giorno in cui discuterò finalmente la mia tesi su Gotham City: preliminari di un piano regolatore. Ho ancora una marea di cose da fare e ammetto che il motivo di questo post è quello di raccattare il più possibile in bocca al lupo...
Meschina che non sono altro....

domenica 8 novembre 2009

I'm back (2)!

Sono finalmente riconnessa al mondo reale...cioè quello della rete!!!;)
Dopo qualche titubanza su quale connessione scegliere oggi ci siamo catapultati in un centro commerciale e abbiamo fatto il colpaccio. Come si sta meglio...Ma anche in questa domenica piovosa non c'è tempo per cazzeggiare e mi tocca mettere le mani sulla tesi, o meglio sulla sua presentazione...ma almeno sono tornata!!!

lunedì 19 ottobre 2009

Solo di sfuggita...

Uffa scrivere è sempre più difficile...
E anche adesso ho tipo 5 minuti scarsi perché voglio continuare a lavorare nella seconda metà della pausa pranzo. Stakanovista? No, solo vorrei provare a vedere se, lavorando durante la pausa pranzo, riesco a non uscire alle 20 o alle 21...ohibò...;)
La vita di coppia procede bene, non abbiamo praticamente mai il tempo di fare nulla, a parte lavatrici, stirare, provare a cucinare qualcosa di commestibile o pulire, ma è magnifico! Non pensavo potesse essere così bello!
Il lavoro invece si sta rivelando alquanto impegnativo. Dopo la conferma i ritmi di lavoro si sono parecchio accelerati e nonostante il poco tempo sto già accusando con influenza (ma chi può stare a casa?) e stanchezza cronica...Spero in breve di riuscire ad adeguarmi ai ritmi dello studio perché per ora sono mooolto indietro. Però non ha senso lamentarsi troppo, basta fare mente locale a quanto era brutto mandare tutti quei curricula senza ricevere risposta...
Tempo scaduto, merda, torno a disegnare, che magari riesco ad uscire per le 19 (il mio orario è fino alle 18...;))

lunedì 12 ottobre 2009

Una settimana di merda

Sono reduce da una settimana di merda e non posso neanche permettermi di raccontarla perché il mio tempo su internet è limitato...grrr. Il lavoro inanzitutto. L'ho detto che mi hanno confermato? Beh, peccato che subito dopo abbia passato più tempo a lavorare che a dormire, nonostante le esigenze fisiche e la salute (mi sono rpesa una bella influenza!!!)...detto in parole povere, sono una cogliona. Poi scenderò nei particolari. Spero di fare in fretta la connessione, ma siamo ancora indecisi se farla home o business...uff uff!!!
Un bacione!!!

lunedì 28 settembre 2009

La casa è pulita!!!

Maledetti tutti quelli che mi avevano detto che montare mobili ikea era facile...per tre mobili del piffero non dico la fatica...sarà stato il non avere un martello e nemmeno un cacciavite furbo (usavamo quello della confezione della tv, mooolto lungo) o forse l'essere un pochino inetti per tutto ciò che è manuale, ma sono ancora indolenziata adesso.
La casa però ora è un gioiellino: pulita e ordinata (merito soprattutto dell'Amore mio, diamo a Cesare...) e domenica sera ci sono stati i primi invitati per cena...invitati che si sono portati dietro il cibo (pure il dolce) e addirittura la carta forno, non so come mai hanno supposto che non ne fossimo forniti. Comunque avevano ragione loro!!!;)

mercoledì 23 settembre 2009

Latitanza

Mi scuso con tutti i miei amici di blog per l'assenza e colgo l'occasione per aggiornarvi sulla mia vita!!!
Finalmente abbiamo traslocato! Ma che bello tornare a kasina!!! Che bella sensazione dopo anni di pendolamento...;) Abbiamo ancora tutto in aria (il weekend è sempre troppo corto!), ma spero di postare presto nuove foto. Domenica siamo stati all'Ikea: che macello...dopo ore e ore stavamo dando di matto. Domani arrivano una cassettiera (proprio azzurra), una consolle e il mobile tv, di cui non trovo il link...vedremo se sapremo montarli!
Al lavoro (che al momento è l'unico luogo dove posso connettermi) è sempre un casino e non riesco a scrivere sul blog...Ormai il mese di prova è quasi finito...spero di avere buone nuove presto!!!

martedì 15 settembre 2009

domenica 6 settembre 2009

Mi avevi già convinta al 'ciao'...


Ebbene sì, mi piace Jerry Maguire...che sentimentale che sono!!!

venerdì 4 settembre 2009

Sangue

Sono ancora viva...e, sempre che non stia morendo ora dissanguata per le zanzare e le continue grattatine lo sarò ancora per raccontarvi della mia vita a Milano che al momento è piuttosto frenetica tra pulitine varie e il periodo di prova nello studio di architettura...
Cappero, come non ero più abituata a lavorare!
E supercappero quante cose devo imparare!!!
Ce la sto mettendo tutta e spero che vada tutto bene. E' un posto molto serio (fin troppo), ma stimolante...Mi auguro di poter presto sostituire l'etichetta "ricerca lavoro" con "lavoro" e basta!!!

Rispondo qui agli ultimi commenti:

@Reganisso: resisti! Poi sarai ricompensata!!!

@MagicamenteMe: se solo avessi metà della tua energia...

domenica 30 agosto 2009

Tre topolini...


Se desideri leggere un libro coinvolgente, difficile da metter giù e che non ti faccia mai dire "era ovvio!", leggi un libro della Christie.
Questo a quanto pare vale anche per le opere teatrali. Comprato anni fa, avevo sempre posticipato la lettura di Trappola per topi, chissà perché...a volte il cervello gioca brutti scherzi.
Agatha non delude mai, rimane la scrittrice di gialli che preferisco, quella che ti tiene sempre sulla corda e ti fa dubitare di tutti, prima o poi...anche dell'assassino vero, ma mai in maniera consistente.
Alla fine i topi in trappola siamo noi lettori...

venerdì 28 agosto 2009

Trasloco parte prima

Oggi faccio il primo giro per il trasloco con mio fratello e domani il secondo.
Sono in uno stato d'animo strano...voglia di piangere, ansia, batticuore....AIUUUUTO!!!

mercoledì 26 agosto 2009

Gli arretrati

Alla fine di luglio ho reiniziato a leggere dopo un paio di mesi di pausa forzata. Mi è sembrato logico riavvicinarmi ai libri con due testi che parlano di lettura...
Così ho prima fregato all'Amore mio Shakespeare scriveva per soldi di Nick Hornby e poi ho ascoltato i consigli di quest'ultimo ed ho letto il mio primo Pennac con Come un romanzo.

Shakespeare scriveva per soldi è sconvolgente! Hornby ha la capacità di far appassionare a dei libri che forse non saranno mai pubblicati in Italia solo con i suoi commenti. Non delude affatto e si legge in fretta. Ti entra in testa come se fosse un amico a parlarti delle sue letture. Un grande!


Come un romanzo fa pensare. Devo anzitutto ammettere che non avevo mai letto nulla di Pennac perché da me alle superiori lo leggevano in tanti. Che stupida snob ero!
Il libro però è un pochino inquietante. Mentre lo leggi ti chiedi se sarai all'altezza quando avrai tu dei figli. Riuscirai a fargli amare la lettura? Arrivando a casa stanco non preferirai farti sostituire dalla tv? Perché a te piace leggere? Cosa ti ha fatto scattare questa molla?
Magari non si condivide tutto, ma è uno spunto interessante per riflettere!

Meme da katiu!

Ed io cara katiu ti seguo subito...ma anzitutto...che musiche bellissime hai messo??? E poi, devo scoprire alla veneranda età di 29 che She's like a wind la canta Patrick? Santa polenta, direbbe mia zia!!!

3 cose che devo fare oggi:

mettere via anche le borse...posso mica portarmene solo una???
fare da babysitter ai nipoti
aperitivo con Dany e Ste...cavolo è il tempo degli addi!!!

3 cose essenziali di ogni giorno:
collegarmi ad internet
vedere se è stata updatata qualche fanfiction
e terza, ma non in ordine di importanza!!!;), sentire l'Amore mio...ma presto potremo deverci invece di sentirci...

3 cose che odio di me:
sono una pigrona
sono piuttosto insicura
sono irascibile

3 cose che amo di me:
riesco a parlare più o meno su tutto
sono comprensiva...dopo un po'
non riesco a mentire (ma dubito sia un gran pregio)

3 cose che non riesco a comprendere:
chi fischia per strada (proprio ieri avrei cucito la bocca ad uno in Piazza Castello, ma dico io!!!)
chi non si appassiona mai a nulla
l'opportunismo sfrenato

3 cose che mi annoiano:
non mi annoio mai...I know l'arte del fancazzeggio!

3 cose che mi spaventano:
solo tre?
i film dell'orrore (vi includo anche film come Labyrinth...;))
l'egocentrismo estremo
se uno mi prende di soprassalto (sangue freddo zero!)

3 cose che dico spesso:
michia...;)
nè...;)
Io...sigh sigh

Non passerò a qualcuno di specifico questo meme...chiunque voglia appropriarsene è benvenuto!!!

venerdì 21 agosto 2009

Scatoloni


Scatoloni su scatoloni...uno pensa sempre di non avere molta roba e poi...e poi quella che devi buttare non te la senti e dici "massì, penso dopo" e intanto gli scatoloni si accumulano...e non sto neanche pensando di portare i libri...e poi e poi...questo è il primo trascolo solo mio mio...che emozione!!!

giovedì 13 agosto 2009

Voglio vincere facile? Un pochino...;)

Ok, ho deciso di giocare un pochino sporco e per concludere la Sfida dei Medi di cambiare la lista con libri più accattivanti...

Ecco la nuova lista (sono in grassetto quelli ancora da leggere):
1) Revolutionary Road di Richard Yates, pp. 405;
2) Il grande Gatsby di Francis Scott Fitzgerald, pp. 272;
3) Il signore delle mosche di William Golding, pp. 239;
4) L'educazione sentimentale di Gustave Flaubert, pp. 365;
5) Everything is illuminated di Jonathan Safran Foer, pp. 288;
6) Le lacrime di Nietzsche di Irvin D. Yalom, pp. 425;
7) Il dottor Stranamore ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba di Peter George, pp. 245;
8) La mia Africa di Karen Blixen, pp. 298;
9) Natura morta di Antonia S. Byatt, pp. 402;
10) La tredicesima storia di Diane Setterfield, pp. 412;
11) Persi in un buon libro di Jasper Fforde, pp. 416;
12) Il pozzo delle trame perdute di Jasper Fforde, pp. 405;
13) C'è del marcio di Jasper Fforde, pp. 496;
14) Anime alla deriva di Richard Mason, pp. 356;
15) Mucho Mojo di Joe R. Lansdale, pp. 281.

Così facendo sono a 11/15 e avendo tempo fino a metà settembre credo proprio di farcela...le soddisfazioni della vita...

Sono ancora viva!!!

Sono proprio una lavativa in questo periodo...eppure di cose da raccontare ce ne sono nonostante le mie "non vacanze"...

Togliamoci subito le cose brutte: il prof a settembre proprio non ci può essere e, siccome l'alternativa rimaneva una sua relazione di accompagnamento, ho deciso di posticipare tutto alla sessione dopo, quella di dicembre.

Nel frattempo un lavoro però l'ho trovato...ma incrociate ancora le dita per me, perché settembre sarà un mese di prova e se tutto va bene, dopo, aprirò la partita IVA (assunzioni in uno studio professionale...figuriamoci), ma la voglio prendere come un inizio di molte opportunità...
Spero di essere all'altezza e non avendo la pressione della tesi spero di riuscire a dare il massimo!!!

Ed ora a noi, in questo mese di agosto che mi vedrà occupata nel portare la maggioranza delle mie cose a Milano e a cominciare a sistemare la grafica della tesi ho anche ripreso a leggere. Purtroppo devo dichiare forfait in molte sfide, ma spero non in tutte.

Ricapitoliamo!
Queste sono le sfide che sicuramente non riuscirò a finire:
- la Sfida dei Medi (ahimè mi sono fermata a 10 su 15 e poi ho completamente smesso verso maggio);
- la Sfida dei Mattonazzi (rimasta bloccata con Il dottor Zivago e con il suo gdl...tra l'altro proposto pure da me...sigh!...e Fingersmith, ma almeno il primo considero di finirlo prima o poi...);
- la Sfida dal libro al film non sono nemmeno riuscita ad iniziarla (quindi potrei anche non farla contare...)
Sono però ancora in ballo con:
- la Sfida dei Titoli per cui sono a 4 su 7 e finisce il 15 ottobre!
- la Sfida delle Edizioni che non sono ancora riuscita ad iniziare, ma finisce a fine anno e credo di farcela;
- la Sfida dei Lettori Extralarge Reloaded nella quale sono un po' indietro, ma sono determinata a recuperare. Finora ho letto 23 libri e devo arrivare a 50 entro la fine dell'anno...;)
Ora passo e chiudo e mi rimetto probabilmente a leggere...che pacchia!!!

P.S. rettifico...ho appena scoperto che la Sfida dei Medi è stata allungata fino a metà settembre...forse ce la faccio...

sabato 8 agosto 2009

John Hughes

John Hughes (18/2/1950-6/8/2009)

A molti il suo nome non dirà nulla, ma chi è stato un teledipendente come me negli anni '80 non può non avere amato i suoi film. Su tutti il mio preferito rimane The Breakfast Club!

martedì 28 luglio 2009

VIVA LE DONNE! VIVA ALESSIA!!!

domenica 26 luglio 2009

Aggiornamenti nuovi: posi e nega (non i gatti di Yu!)

Sono ancora a Milano e ragazzi che caldo!!!
Sabato è andata meglio del previsto...credo, almeno, soprattutto con mio papà per il quale ero più preoccupata...l'Amore mio rimane splendido con lui e penso ci sia sintonia.
Mia sorella è stata una grande e mio nipote non particolarmente molesto...scherzo: lui ora dice che la sua zia ha la cascata in casa, per via del rubinetto (ovviamente mio papà ne è rimasto inorridito, ma sarebbe stato strano il contrario...;)).
Grandi e accoglienti soprattutto i genitori dell'Amore mio...un successo totale, direi...speriamo!!!
Le notizie, però, non finiscono qui.
Partiamo dalla tragedia. Venerdì avevo l'incontro con il relatore della tesi. Lui si mostra ultimamente sempre molto soddisfatto e questo mi fa piacere. C'è un "ma", però. Ed è un "ma" enorme. Lui i giorni della sessione di laurea sarà in Sicilia per un workshop e non se ne era ricordato...La bomba mi è caduta addosso e sono stata intontita per un po'. La morale è che, o riesce a prendere un aereo, o è tutto posticipato a dicembre...
La notizia positiva è che sono stata richiamata per fare un secondo colloquio nello studio dove ero stata giovedì. Speriamo bene!!! E anche il colloquio di venerdì non mi è sembrato male. Sono due possibilità dove non ci si arricchisce monetariamente, ma penso si impari parecchio.
Domani ho questo secondo colloquio e così sono ancora qui, a Milano.
Se andasse in porto qualcosa posticipare la tesi non sarebbe un dramma. Altrimenti...
Ma non ci devo pensare...
GRANDE FEDE!!!

giovedì 23 luglio 2009

SOS

Non so se si era capito ma ho pessime capacità organizzative. Sono la perfetta antitesi del detto "non fare domani quello che puoi fare oggi". Ecco sapendo questo perché il destino mi mette così tanto alla prova?
Questa settimana si sta rivelando tremenderrima. Ricapitolando:

- martedì: scrivo furiosamente la tesi con mio nipote in casa e vengo chiamata per fare un colloquio a Milano giovedì mattina (yahoo!!!)
- mercoledì: devo portare alcune parti della tes
i, ormai si tratta delle ultime cose. Risultato: portato qualcosa, ma meno del necessario. In fretta e furia faccio stampare un cv e prendo il treno per Milano
- giovedì, che poi è oggi: passiamo l'Amore mio ed io a casina chè ci portano le sedie, bellissime, eccole qui!!!


e devono aggiustare un lato del tavolo. Corro a prendere pullaman e metro per andare al colloquio. Lo faccio ( e spero non da schifo) e riprendo la metro per raggiungere il treno e tornare a Torino. Mi sono scordata di dire che mercoledì pomeriggio mi hanno chiamato per un altro colloquio da farsi irrevocabilmente venerdì pomeriggio...ma tutti adesso...e non è che mi lamento!!!
-venerdì: 1030 ho l'appuntamento col prof. Poi devo passare a far stampare un altro cv, prepararmi per il weekend e andare in stazione per tornare a Milano per il colloquio.
sabato: pensavate fosse finita? Ma figuriamoci!!! Questo sabato ci sarà finalmente l'incontro tra mio papà, accompagnato da mia sorella e nipote, e i genitori dell'Amore mio...più visita a casina...ansia suprema!!!

Ed ora torno alle mie pagine scritte...poco...;)

martedì 21 luglio 2009

GRANDE TANIA!!!

lunedì 20 luglio 2009

Addio al nubilato fatto: ora siamo a -13!!!

Questo weekend è stato un po' particolare perché sabato c'è stato l'addio al nubilato della mia più cara amica, Daniela!

Daniela sotto casa mia con il velo: non sapete la fatica a cucirlo...

La giornata è iniziata presto perché da Torino dovevamo recarci fino a Castel San Pietro, frazione di Camino, vicino a Casale Monferrato. Che posti stupendi, intere colline ricoperte di girasoli...ma tornando a noi, a Castel San Pietro ci aspettava un agriturismo che fa anche spa, con la vinoterapia...poche parole: che figata!!! Si partiva entrando in una tinozza idromassaggio piena di vino, che ci ha accolte mentre sorseggiavamo della fantastica malvasia. Poi doccia idromassaggio, bagno turco, e ancora rilassamento con la vasca idromassaggio. Dopo ci siamo asciugate al sole di una terrazza bevendo tè e mangiando biscottini.

Daniela e Stefania dopo il pranzo...eravamo poche, ma le migliori...;)

Il passaggio successivo è stato andare in piscina a prendere un po' di sole mentre si aspettava di pranzare. Anche il pranzo è stato fantastico, all'aperto sotto un albero ad assaggiare prodotti dell'agriturismo.
Dopo aver passato nuovamente del tempo in piscina siamo ripartite per la seconda parte dell'addio e siamo andate a Pralormo per una megafesta con piscina e viveri (e bevande) in quantità...;)
Ora devo specificare che Daniela era all'oscuro di tutto, ed è stata superfelice a tal punto che il velo che le abbiamo messo in testa prima di partire da Torino se l'è tenuto in testa tutto il giorno e la sera così alla festa era continuamente fermata e hanno fatto più di un tentativo di buttarla in piscina...il matrimonio incontra sempre forti sentimenti...;)
La giornata/nottata è stata fantastica, merito soprattutto di Stefania che ha organizzato tutto: brava Ste!!!

Ecco le tre alcoliste...;)

giovedì 16 luglio 2009

Ron Ron e Lav Lav

No a parte gli scherzi. Chi non ha ancora visto il film si faccia indietro.

Rimango dell'opinione che il 5° film sia quello più riuscito. In questo, purtroppo hanno modificato un po' tutto. Pur andando al cinema cercando di dimenticare il libro delle cose non sono proprio andate giù.

Per esempio, ok cambiare un po' le storie d'amore, ma perché far passare Ginny per una mezza troietta?
E poi io ricordavo Harry un po' più abbattuto dopo la morte di Sirius...
E poi, la cosa più grave, nel film manca l'azione completamente. Dov'è la battaglia finale? Perché Harry non viene immobilizzato? Figuriamoci se rimaneva lì buono buono a vedere Dumbledore morire?

A parte questo il film rimane carino, ma è come vedere un'altra storia. Nel 5° mi ricordo molto più pathos. Gli attori si vede che sono cresciuti e mi piacciono sempre di più. Il personaggio di Draco è poi quello che ha più giustizia di tutti...Poi rimane Luna che spacca!!!


Ho speranza per il 7°, magari diviso in due potranno dare più spazio ad un sacco di cose...

martedì 14 luglio 2009

OGGI SCIOPERO


Ma ci manca!!!! Diritto alla rete.

giovedì 9 luglio 2009

Una giornata storta

Oggi proprio non va...avrei voglia di spaccare la testa a tutti!!!
E in alcuni casi ne avrei anche il diritto...

Ma iniziamo dal principio.
Mi sveglio e cerco di prepararmi in fretta per andare all'università in bici. Devo guardare alcune cose in biblioteca. Mio padre (in questo periodo più odioso del solito. Cerca di farmi pagare in tutti i modi il trasferimento a Milano) rompe per sapere gli orari della tramvia per Superga dove vuol portare mio nipote che deve arrivare alle 8.30.
Collego il pc, gli cerco gli orari ed esco. La bici è nel box, ma farla uscire da lì non è facile perché da due giorni abbiamo un ponteggio nel vialetto che conduce al passo carraio per i lavori che devono fare al tetto.
Con grande perizia la bici ed io usciamo.
Dopo un po' che pedalo mi accorgo che faccio una fatica pazzesca.
Ovvio, gomma a terra.
Allora riprendo la mia bici e, come se avessero schiacciato un rewind, solo che non camminavo all'indietro, torno a casa, rimetto con difficoltà la bici dentro il box e mi avvio alla fermata del pullman.
Io prendo il pullman al capolinea che stamattina era ovviamente deserto. Dopo 5 minuti arriva il pullman che aspetta ancora 5 minuti a partire (nessuna polemica, loro erano puntuali, io ero in ritardo). Per arrivare all'università devo prenderne un secondo che mi passa bellamente davanti.
Alla fine c'ho messo un'ora e mezza.

E ho proprio voglia di picchiare qualcuno...

martedì 7 luglio 2009

Titanic senza mare..;P

La piccola peste mi occupa casa dalle 8.30. Io alle 11 ho l'incontro col prof e devo ancora controllare e stampare le pagine nuove che gli porto. Riuscirò nella titanica impresa?
E poi, una volta all'università, la troverò occupata??? Se sentite su Studio Aperto notizie di una ragazza su una graziella scassata picchiata a sangue a Torino perché voleva raggiungere il suo relatore, fate due più due!!!

lunedì 6 luglio 2009

Buona settimana...

"L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi."
Oscar Wilde

venerdì 3 luglio 2009

Ritmi

Parliamo di ritmi.
Sono sempre stata una schiappa a rimanere sveglia la notte. Al contrario non ho problema alcuno a svegliarmi presto la mattina. Ultimamente invece sto provando l’ebbrezza di scrivere la tesi fino a tardi e devo dire che per quanto vorrei dormire (ma come si dice macabramente, ci sarà tempo per riposare!) trovo queste mie serate/mezze nottate ispiratrici. Sempre in compagnia di una radio Deejay via net tenuta molto bassa, ci siamo solo io e il mio pc, il mio foglio bianco che man mano si copre. Poi se, come stasera, arriva ad allietarmi anche il singhiozzo, chi si può lamentare?

P.S. Da notare che, a proposito di ritmi, ho aggiunto nel blog alcuni countdown, a mo' di esortazione.

giovedì 2 luglio 2009

Ci vuole tecnica!

Non dirò nulla di nuovo, ma ora spiego la mia tecnica per far addormentare mio nipote dopo pranzo (e no, la botta in testa è una pessima idea!).
Ci mettiamo sul letto o sul divano. Poi lo immobilizzo, nel senso che non gli permetto di muovere gambe braccia (dovreste vedere come fa mia nipote di un anno e mezzo a restare sveglia solo continuando a muovere gli occhi!). A quel punto aspetto il segnale, ovvero il respiro che diventa pensante e con grazia pazzesca mi sollevo e me ne vo'.
Ora è così, belle che andato in una delle strane pose da divo che gli vengono quando dorme, tipo con le gambe accavallate e le braccia sotto la testa.
Speriamo duri!

Ricapitolando...

Partiamo dalle cose positive:
- ieri l'Amore mio ed io abbiamo fatto 3 anni che stiamo insieme. Certo non siamo riusciti a festeggiarlo insieme ed anche questo weekend staremo separati, ma sono comunque felice!
- da metà maggio ho perso 2 Kg...Non tanto, ma ho avuto di mezzo un matrimonio e i sempre sempre lauti weekend dall'Amore mio col suo papà che cucina divinamente (e non mi permette di dire basta...;));
- da ieri mio nipote di 3 anni e mezzo è a casa mia tutto il giorno perché è finito l'asilo.

Le cose negative:
- con mio nipote scrivere la tesi non è la cosa più semplice. Facendo Pollyanna posso dire che è nella fase supereroi e quindi non mi deconcentra troppo da Gotham!;)
- martedì dovevo vedere il prof per la tesi ma se lo era scordato...tutto posticipato a martedì prossimo;
- sabato ci sarà la festa di addio al nubilato della mia amica Daniela che passeremo in un posto per massaggi con piscina...ed io che quest'anno ero così felice di non dover fare la prova costume causa zero vacanze...;);
- ho abbandonato ogni mia lettura, gdl e sfida su aNobii...mi sento una fallita, ma non riesco che prendere in mano libri di architettura...

lunedì 29 giugno 2009

Alcune nuove foto di kasina!

Lampada sul letto dell'ikea: è composta da un numero elevatissimo di fiori di carta. Montarla è stato molto divertente!!!


Il tavolo chiuso e aperto.

Le luci sopra lo specchio in bagno.

Se ne volete vedere di più, l'album su picasa è aggiornato!

domenica 28 giugno 2009

"If you don't like something, change it. If you can't change it, change your attitude."
Maya Angelou

Questo perché, per quanto lo vorrei ora, nascondersi non serve a nulla, anzi.

sabato 27 giugno 2009

Bravo!!!

L'Amore mio ieri ha saputo di aver superato lo scritto dell'esame da avvocato!!!!!
Non ho parole per dire quanto sono orgogliosa, l'ha passato poco più di un 30%!!!
Ora si deve mettere sotto perché potrebbe passare abbastanza in fretta e lavorando in tutt'altro contesto non è semplice. Vorrà dire che agosto lo passeremo vicini vicini, lui a studiare ed io a rifinire la tesi, ma almeno saremo insieme!

venerdì 26 giugno 2009

Non ci posso credere...

...è morto Micheal Jackson...

giovedì 25 giugno 2009

MAI PIU'!!!!

Sulla giornata di ieri stendiamo un velo pietoso...MAI PIU'!
Non solo perchè cercare di fare 3 esercitazioni che si dovevano preparare in un anno è un tantino sopra le mie capazità di 3dmax.
E poi perchè l'ambientino non era dei migliori...era un po' come entrare all'interno de La solitudine dei numeri primi quanto a pazzia generale...e forse pure peggio. Non riuscivo ad andarmene e mi sono pure fatta pagare poco...Nonostante abbia bisogno di soldi, forse, svalutarsi non è la soluzione migliore...
Ringrazio solo che oggi sia un altro giorno e che mi possa dedicare alla tesi...

mercoledì 24 giugno 2009

Ripetizioni

Ieri tra capo e collo mi è capitata la possibilità di dare una specie di ripetizione ad una ragazza che conosco. Data la scarsità di finanze non potevo non accettare...ma la situazione non è così chiara. Oggi andrò ad aiutare lei e una sua amica a fare dei render per un esame che hanno domani (ma non poteva chiamarmi prima???)...spero di essere all'altezza perché 3dmax non è attualmente il mio pane quotidiano...vedremo...

lunedì 22 giugno 2009

Scene da un matrimonio

Sabato c'è stato il matrimonio della mia ex-collega Silvia. Altro che sposa bagnata...addirittura grandinata!
Erano belli sia sposo che sposa, ma lei era semplicemente raggiante. Dall'alto del suo metro e 78 il vestito le stava addosso come ad una modella...veramente bellissima in questo giorno che desiderava tantissimo. L'Amore mio ed io non conoscevamo nessuno, ma ci siamo trovati nel tavolo con le testimoni di lei e i rispettivi mariti ed erano tutti simpatici.

Ora tutta l'attenzione sarà per il matrimonio della mia amica Daniela il 1 agosto. Non vedo l'ora...vorrei scrivermi qualcosa da dire durante la cerimonia in Comune, ma non so se mi oserò...;)
Intanto spero di arrivarci in forma. La dieta sta dando qualche risultato e cercherò di abbronzarmi un po' (il vestito è troppo chiaro per il mio verdognolo usuale...).

Intanto vi delizio con una foto dei novelli sposi...

Countdown...;)

Ok, non ho resistito...completamente scopiazzata da Barbara/Reganisso ecco il countdown per Harry Potter!!!

giovedì 18 giugno 2009

Settembre

Sono molto delusa da me stessa. Non riesco a laurearmi a luglio...sarà settembre.
Considerando la mancanza di lavoro...oddio che momento.
Ma non ho il tempo per abbattermi.
Lo so si potrebbe pensare che tra luglio e settembre non ci sia molta differenza... considerando anche l'impossibilità di fare le vacanze, ma invece è un brutto colpo...
L'unica consolazione è che al prof piacciono le cose che ho fatto...ma non crede che riesca a finire tutto per luglio. "Per settembre invece sicuramente", mi ha detto...
Vada come vada per luglio sarà finita perché ad agosto mi trasferisco...ma uffa...sono un po' giù...mi rimetto a lavorare!

P.S. Perchè Radio Deejay sta dando Bad Day dei REM???

giovedì 11 giugno 2009

Pensieri all'ora di pranzo

Oggi ho composto ben due pensieri che non riguardavano la tesi e tutti all'ora di pranzo (ché forse non ero davanti al pc???)

Il primo è stato quando mi è capitato di sentire una in tv da Mirabella (sì, lo so, ma che colpa ne ho se mi padre vede 'ste cose? Io preferirei la Fletcher!). La persona in questione lavora al Censis e parlava della poca preparazione dei giovani. Io, che so di non potermi più ritenere proprio giovane, ma non sono fortunata come lei ad avere un lavoro, mi sono un attimo stupita quando, in riferimento alle candidature di gente che cerca lavoro indirizzate al Censis, ha usato la parola curriculum. Forse la signora non sa che al plurale si dice curricula. Ora, potrà anche essere una sottigliezza (ehi, non lo è!), comunque se devi usare un termine in una lingua, almeno dillo bene. Giusto per parlare della preparazione.

Il secondo pensiero mi è venuto quando dopo, bevendo il mio tè post-pranzo (pessima abitudine, ma il caffè mi crea effetti indesiderati), noto che su Sky stanno trasmettendo la trasposizione cinematografica di 1984. Non ero mai riuscita a vederla (e non ci sono riuscita manco questa volta), però, durante quelle poche sequenze nella mia testa è balenato un'idea: ecco sì, forse il libro di Orwell sarebbe un bel regalo per il Presidente del Consiglio. Boh, forse per i politici in generale, ma per lui di più...certo, se trova il tempo tra un festino e l'altro...;)

Help! Succede anche a voi...

...di non riuscire a postare i commenti sui blog di Blogger? A me capita da qualche giorno e devo provare un sacco di volte prima che mi prenda il messaggio...ufff!

martedì 9 giugno 2009

Mi sento un po' così...

"I've learned that people will forget what you said, people will forget what you did, but people will never forget how you made them feel.”
Maya Angelou

Bambino d'oro

Un pensiero all'Amore mio, depresso per la vendita del Bambino d'oro...;)

E intanto per me...FORZA CIRO!!!

lunedì 8 giugno 2009

Wedding Music....;)

Nella quasi certezza che la mia cara amica Daniela non sbirci il mio blog (fidatevi!), ho deciso di porvi un quesito.
La cara amica in questione si sposa a breve e d'accordo col futuro marito non avranno musica al ricevimento.
Ora, potrei mai permetterglielo???
Tranqui, le ho già comunicato che avrei preparato dei cd, ora non resta che scegliere le canzoni. Ho intenzione di mettermi in contatto con amici di lui più affini ai suoi gusti musicali, però ho già qualche ideuzza...
E voi potete aiutarmi? Le mie idee sono piuttosto incentrate su pop e anni '80 e ovviamente anche sui classici dei matrimoni. Penso a musiche divertenti e da ballare...
Consigli?

venerdì 5 giugno 2009

STAR TREK

Non ci sono molte parole.
E' semplicemente fantastico!
Cosa dovrebbe essere andare a vedere un film se non, al suo termine, desiderare di rivederlo da capo. Ecco J.J. ci sei riuscito!
Star Trek è una figata in tutti i sensi, c'è avventura, passione, risate e paura. E anche una buona dose di trekkie nostalgia. In assoluto il più bel film tratto dalle serie TV. Gli attori sono azzeccati, chi più chi meno simile ai suoi predecessori, ma non si rimpiangono "i vecchi". Su tutti devo dire che il mio amore per Zachary Quinto si mantiene forte, però anche Bones e Scotty sono come dovrebbero essere.
Non voglio raccontare troppo, però credo che sia un film che può piacere anche ai non fan, a quelli che non si sciolgono quando sentono nominare un certo beagle...;)

mercoledì 3 giugno 2009

Pubblicità

Mi faccio un po' di pubblicità. Per necessità di spazio e di money (sigh!) ho deciso di provare a vendere alcuni dei miei libri. Grazie a LaSere da cui ho preso l'idea! Trovate il link a destra...;)

Buone notizie

Mio papà sta bene. Cioè, quello che ha non è nulla di troppo grave. Soffre di angiodisplasia che in parole povere vuol dire che ha sanguinamenti nell'intestino causati dalle medicine anticoagulanti che prende essendo un cardiopatico. Per ora sono stati bloccati e in futuro se ricapita (perché la cardioaspirina la dovrà prendere sempre) sapranno cosa fare. Rispetto a quello che temevo devo dire che siamo tutti (lui in primis) molto sollevati! Certo smettesse di fumare...

giovedì 28 maggio 2009

La vita può sempre stupire!!!

Mi hanno rifiutato per lo stage alla casa editrice dicendomi che ero stata troppo brava con l'articolo...non credevo che potessero succedere cose del genere...si vede che uno non ne sa mai abbastanza!
A parte gli scherzi, mi hanno anche detto che forse saranno interessati per settembre per qualcosa di più di uno stage...non so se crederci, anzi, so che è meglio non crederci.
Continuerò a mandare i miei curricula...però uffa...è un po' come essere mollati sentendosi dire "non sei tu, sono io!"

mercoledì 27 maggio 2009

Scarpe da suicidio

L'altro sabato, mentre ero con la mia amica Daniela in girula siamo entrate in un negozio di scarpe, così, per vedere. E' un negozio che Daniela ha scoperto da poco e che vende scarpe di marca scontate.
Potevo mica uscire senza aver trovato le scarpe da mettere al matrimonio della mia suddetta amica???
Ovviamente no e per un buon prezzo mi sono aggiudicata questo paio di scarpe assolutamente non il mio genere (normalmente mi piacciono più massicce) e super alte (9 cm di tacco). Nonché un numero più piccole...Ok, andate piano con gli insulti...Tanto ho già deciso che mi porto anche dei sandaletti di ricambio...;)

martedì 26 maggio 2009

Corsa n.2

Seconda ora di corsa stamattina...oddio, proprio tutta corsa no...ma miglioro...sto seguendo i consigli di Chiara, così non rischio di stramazzare al suolo (anche perché vado così presto che solo le anatre del Po mi potrebbero venire in soccorso).
Sono soddisfatta...

lunedì 25 maggio 2009

Giorni convulsi

Sono stati giorni un po' convulsi.
Il mondo non si è fermato un attimo ed io con lui.
Ultimi esami del sangue di mio papà hanno rivelato che è parecchio anemico (cosa che si sentiva anche fisicamente) e così la dottoressa della mutua mercoledì ha ordinato degli esami d'urgenza. Siccome i posti di urgenza erano già finiti siamo stati al pronto soccorso. Per ora non si riscontra nulla, ma l'anemia e pressione bassa rimangono. Non ci resta che attendere altri esami.

Così sono stata a casa e udite udite mi sono decisa per la prima volta ad andare a correre...correre per modo di dire...erano più i minuti di camminata, ma per essere un inizio non mi scoraggio...
Ora ovviamente sono iperdolorante!!! Stamattina salto, magari domani...;)

martedì 19 maggio 2009

Articolo, ultimo capitolo

Ok, poi non rompo più. Ho bisogno di voi.
Ho scritto questo benedetto articolo su un'opera architettonica di Berlino.
Dovrò citare le fonti (riviste, articoli su internet, ecc) sulle quali l'ho costruito?
E poi è il caso di inserire delle foto sulla costruzione?
E poi basta...che stress...:)

Le notti bianche

Mentre la mia mente oscilla tra lo spennare parole all'articolo di 2000 battute (ma sapete che sono proprio niente???) e le orecchie a punta del mio pipistrello, sono riuscita a leggere questi piccolo (solo per dimensioni) capolavoro di Dostoevskij.
Le notti bianche raccontano la vita (e sì, perchè che differenza può fare tra 4 notti e 4 anni? O 40?) di un sognatore. Ma un sognatore nel senso più estremo del termine, un animo dolce e sensibile, ma che non può che condurre una vita di nulla, nei suoi sogni.
Colpisce tanto, davvero. Colpisce chi, come me, ha vissuto rapporti solo nella sua testa, chi ha creato mondi, chi lotta ogni giorno per non ricaderci dentro.
Sembra troppo forte come commento?
Eppure credo, anzi, so, che non siamo in pochi.


P.S.: Ho scoperto che Visconti ne ha tratto un film nel 1957 con Mastroianni e Maria Schell. No, ma cosa dico, ne hanno tratto ben più di una versione cinematografica. Questo sito è molto interessante, Le Notti Bianche.

Consigli

E' vero che siamo i più severi giudici di noi stessi come diceva Anna Frank.
Ma è anche vero che a volte ci sfugge qualcosa e per capire cos'è abbiamo il bisogno di un calcio nel culo.
Nel senso buono, intendo.
L'articolo è alla sua quarta versione, ma ce ne saranno sicuramente altre.
Grazie dei consigli a Daniela e Michele!

lunedì 18 maggio 2009

Desideri

Ora non è proprio il momento, ma nei miei prossimi acquisti libreschi vorrei il terzo della tetralogia su Frederica Potter della Byatt e qualcosa dei Bassotti della Polillo. In libreria queste copertine rosse mi hanno sempre ispirato e poi ho scoperto che esiste un gruppo di appassionati su aNobii (http://www.anobii.com/groups/01dae2575422a22d61/) e mi sto appuntando qualche titolo...

domenica 17 maggio 2009

Natura morta


Sono soddisfatta del commento che ho postato su aNobii e così mi voglio autoreciclare.

Vivisezionati

La Byatt viviseziona i suoi personaggi. Li mostra dal punto di vista cerebrale, fisico, chimico. Poi ribalta tutto e ci fa capire anche ciò che provano. Con nessuno ci può essere una totale immedesimazione. Che sia più vicina alla vita?
Che sia questa la nostra realtà, il nostro modo di metterci in relazione con gli altri? Erudizione e vita. Saggio e romanzo. Tragedia e racconto. Non so quanto vorrò aspettare a leggere il terzo volume...

E aggiungo qui.
Tutte le volte che leggo qualcosa di quest'autrice mi stupisco per la sua fredda lucidità che non riesce però a nascondere totalmente l'amore che prova per coloro che crea. In lei, più che in altri, mi sembra forte il legame storia-autrice, un rapporto a volte ambivalente, conflittuale, ma vero.
E' il forte senso di verità che mi coinvolge. Il sapere che nulla verrà nascosto al lettore. Ma non per amore del pruriginoso e del sensazionale, ma semplicemente perché così è la vita. Vera.

Calda emozione

Ci sono rari film che sanno catturare veramente i sentimenti "amorosi" (l'ho virgoletto perché detto così è proprio brutto!). Ci sono ancora più rari attori che sono in grado di mostrare le emozioni senza esagerare. Ieri pomeriggio, dopo la mattinata intensa in biblio (direi anche abbastanza produttiva, ma cavolo, vogliamo permettere agli studenti di collegare alla corrente i portatili???), nel pomeriggio mi sono concessa un film.
Trovo gratificante quando si riesce a vedere un bel film, o almeno un film che colpisce in qualche
modo...
Calda emozione (come al solito meravigliosi i titoli in italiano. In inglese era White Palace) con 2 strepitosi Susan Sarandon e James Spader. Lui giovane, intenso, triste. Lei attempata, volgare, affascinante. Sicuramente non solo un film d'attori, ma anche ben scritto. Sicuramente rimane.

sabato 16 maggio 2009

In biblioteca di facoltà

Questa mattina appuntamento con la biblioteca di facoltà.
Non ci vado spesso perché molte fonti per la tesi le ho comprate e perché ho già accumulato molto materiale, ma, causa un nuovo progetto che mi è stato affidato (devo scrivere un articolo come prova per lo stage alla casa editrice), la sosta è d'obbligo. Spero sia molto produttivo.
Anzitutto voglio uscire un po' prima e farmi se non tutta almeno un po' di strada a piedi (smaltire, smaltire!!!). Poi col fido portatile appresso mi dedicherò a sfogliare un po' di riviste di architettura per degli spunti: l'articolo deve essere su una notizia, mi hanno affidato un tema piuttosto generico e poi i resto spetta a me...merda!!! Inoltre approfitterò dell'apertura della biblioteca fino a pranzo per trovare planimetrie e immagini di New York e Chicago...
Ora comincio a prepararmi...non sembra proprio sabato!!!

venerdì 15 maggio 2009

My Funny Valentine

Rieccomi a Torino con un'allergia da paura...e per fortuna che dove ho fatto il colloquio ieri l'aria sembrava priva di quelle mostruosità che si chiamano pollini...
Beh, ma non mi potevo aspettare di meno, visto che ho fatto il colloquio da Valentino...sì, non è una bufala, e sì, l'annuncio mi riguardava visto che si tratta di uno stage per lo store planning (io subito non c'ero arrivata che potesse essere la progettazione dei negozi...vabbè sono stordita).
Comunque mi hanno chiamato e ho avuto un primo incontro con una persona delle Risorse Umane...spero sia andata bene, che almeno un secondo colloquio me lo facciano fare con qualcuno dell'ufficio progettazione...spero...

Comunque se vi immaginate una situazione alla Diavolo veste Prada avete proprio azzeccato!
1) non avevo, perché non lo possiedo, l'abbigliamento adatto (io sono tutta jeans e magliette). Ieri ero al meglio che il mio guardaroba e il mio aumento di peso mi permetteva....;)
2) l'edificio dove stanno gli uffici di Valentino è imponente ed ero un po' intimorita
3) volevate che non facessi una figura di merda??? Arrivata al piano giusto non riuscivo ad aprire la bussola di vetro, perché non vedevo nessun campanello...è arrivata una segretaria ad indicarmelo...:(
Detto questo non penso di essere andata male, me le sono giocate tutte...magari non in maniera perfetta, ma c'ho provato!!!

Adesso una cosa è certa, devo dimagrire perché se continuo così un ipotetico prossimo colloquio, ovunque sia, per qualunque lavoro, lo farò con i vestiti che metteva mia sorella incinta...

giovedì 14 maggio 2009

Programmma della giornata

7.00: uscire di casa
8.00: prendere regionale per Milano
10.15-10.30: fare una stampa delle tavolette della tesina su a4. Mi fosse venuta prima l'illuminazione, lo facevo ieri...
11.30: colloquio
13.30: pranzo con l'Amore mio
15.15: treno per Torino, spero...oppure quello dopo
19.00-19.30: babysitteraggio nipoti
???: dormire!!!

mercoledì 13 maggio 2009

:)

Non sono riuscita a trattenermi. Grazie a The Leaky Cauldron.


martedì 12 maggio 2009

Pensiero

Ogni tanto mi nascono dei pensieri...ogni tanto.
Questo lo voglio condividere.
Stamattina leggendo La Stampa mi sono incappata in una serie di frasi attribuite a Gabriele Muccino. Premetto: odio con ferocia i suoi film, non perché siano brutti, anzi, ma perché non mi danno alcun tipo di senso di speranza. Nonostante questo leggevo, leggevo e sono rimasta colpita da una frase: "Si comincia ad invecchiare quando si inizia a rimpiangere il passato".
Interessante frase. E poi mi sono ripromessa che non avrei mai rotto i coglioni a ipotetici figli sulle difficoltà della crisi attuale, ammorbando e facendo paragoni inutili. Sì, perché da sempre c'è stata una guerra vissuta, una tragedia, un periodo di magra, ma alla fine la "nostra" età, quella in cui possiamo fare la differenza, quella che potremo segnare, rimane sempre quella presente...ecco, tutto qui!

P.S. Perdo invece le bave per il fratello Silvio...;)

Quanto mi piacciono i meme!!!

Meme preso in prestito da http://katiusciarigogliosi.blogspot.com/.

1) Quando leggi un libro fai l'angolo alla pagina od usi un segnalibro?
Segnalibro. Da poco un' amica me ne ha regalato uno carinissimo di stoffa con una coroncina finale e poi l'Amore mio me ne aveva preso uno in cartoleria. Altrimenti sono quasi sempre biglietti del treno o del pullman. A volte ho l'impulso di fare una piega, ma poi mi spavento da sola e mi blocco...;)

2) Hai già ricevuto libri in regalo?
E' rarissimo...e faccio un appello...fatelo!

3) Hai mai pensato di scrivere un libro?
Oh sì...spesso, ma poi mi ricordo che sono una frana a mettere soggetto-verbo-complemento oggetto nella giusta sequenza!

4) Cosa ne pensi dei libri tipo trilogie?
Il libro più è lungo e più mi lego. La fregatura è che poi comunque finiscono! Amo Harry Potter, Earthsea, mi sto appassionando a Eymerich, Jasper Fforde e Lansdale, ma sopra tutti vedere risposta 5.

5) Hai un libro che ritieni un "cult" per te?
Il Signore degli Anelli.

6) Ti piace rileggere i libri?
Ho riletto il libro sopracitato e vorrei dedicarmi al più presto di nuovo a Harry Potter. Mi capita invece di rileggere spesso dei passi dai miei libri preferiti o qualche novella di Maupassant.

7) Ti piacerebbe incontrare gli autori dei libri che leggi?
Tantissimo...ma molti sono morti...:(

8) Ti piace parlare delle tue letture?
A volte divento monotematica.

9) Come scegli i tuoi libri?
Difficilmente libri diversi da romanzi, anche se ultimamente ho voglia di riprendere letture filosofiche (saprei ancora capirlo il Simposio???...sempre che l'avessi capito prima!). E nel campo dei romanzi spazio abbastanza, anche se mi sento ancora carente nei classici.

10) Una lettura inconfessabile?
E mi è anche piaciuta molto: The Surrender di Toni Bentley.

11) Il tuo posto preferito per leggere?
Quando mi prende un libro qualsiasi posto va bene. Ma per motivi di vita leggo spesso sul pullman e in treno. Il top però è sul divano con tè e copertina.

12) Qual'è il tuo libro ideale?
Quello che ti fa amare il protagonista.

13) Leggere da sopra la spalla?
Mi sono resa conto di farlo la prima volta in Inghilterra, dove nessuno caga l'altro e gli unici che si fanno i cazzi degli altri siamo noi italiani...però lì il terreno è fertile: quasi tutti in metro hanno un libro in mano.

14) Televisione, videogioco o libro?
Sono negata per i videogiochi (tra l'altro sono rimasta a tetris!).
Ammetto anche una forte teledipendenza, ma credo che nulla batta un libro quando ti assorbe.

15) Leggere e mangiare?
Se sono sola a tavola.

16) Un libro elettronico?
Vorrei provarlo!

17) Libro prestato o comprato?
Sono una frana quando mi prestano i libri...e poi ho timore di sgualcirli!

18) Hai già abbandonato la lettura di un libro?
Oh sì! E' uno dei diritti del lettore...ma mi è anche capitato di riprendere un libro dopo anni e finirlo.

19) Qual'è il primo libro d'amore che hai adorato?
Jane Eyre di Charlotte Bronte.

20) Il tuo libro preferito?
Difficile...risposte 5 e 19 sicuramente tra i preferiti. Poi Ritratto di signora di Henry James, Narciso e Boccadoro di Hermann Hesse, Guerra e Pace di Tolstoj...

21) Il tuo scrittore preferito?
Ancora più difficile, però, visto che non è stato citato prima, Shakespeare.

22) Genere preferito?
Non ho un genere preferito, ma amo il fantasy, la fantascienza e i romanzi storici.

23) Qual'è il libro che proprio non ti è piaciuto?
L'educazione sentimentale di Flaubert.

24) Guardi i film dopo aver letto il libro?
Cerco sempre di farlo in quest'ordine, per non rovinarmi la lettura. A volte va bene e trovi dei film coinvolgenti quanto il libro (Revolutionary Road), altre rimani completamente fragato (Espiazione).

25) Tieni i libri, li presti o li dai via?
Li tengo, ma trovare loro posto è sempre più complicato!

26) Leggi in bagno?
Un po', ma non devo farmi prendere la mano, altrimenti non esco più!

27) Conclusione?
Potessi avere tutto il giorno per leggere...

lunedì 11 maggio 2009

Incredibile!

Mi hanno chiamato per un altro colloquio...speriamo sia un sintomo che il vento sta cambiando e non dipenda solo dal fatto che ho cominciato a rispondere anche agli stage...o peggio un puro caso...
Giovedì mattina allora Milano mi aspetta...vi farò sapere...

Colloquio

Almeno era vero questa volta. La notte del colloquio, giovedì ho sognato che si trattava di un concerto e non di un colloquio...si vede che non sono tutta a posto...;)
Comunque, come è andato...ma, non penso di essere andata male. Diciamo che offrono poco, 6 mesi senza proseguo, paga (o meglio rimborso) basso, ma il lato positivo è che si tratta di un part-time. Mi è sembrato di capire che sono persino troppo qualificata, avendo lavorato per quasi 5 anni in uno studio. Ma il lavoro da fare sembra interessante: stanno creando un gruppo per fare una rivista monografica di architettura e vogliono inserirci degli stagisti...
...incrociate le dita per me...

mercoledì 6 maggio 2009

Supernerd!

So che è infantile, ma io a certe cose ci tengo: per alcuni film mi piace andare al primo spettacolo.
Proprio al primo primo.
Mi è capitato così per Star Wars (l'uscita de La minaccia fantasma era ancora ai bei tempi delle code, al Lux, con la fila che della galleria San Federico proseguiva in via Roma), per Il Signore degli Anelli (che bello lo spettacolo di mezzanotte con quei pazzi vestiti da elfi), per Harry Potter.
Non sarà così per Star Trek per il quale fanno lo spettacolo anticipato domani sera...sì, ok, sarò a Milano per il colloquio di venerdì e non mi devo lamentare, ma andarlo a vedere senza il solito gruppo di nerds della prima ora, di cui sono membro onorario, non sarà mai la stessa cosa...:(


Ricordo ancora l'emozione al vedere la scritta LucasFilms appena si sono spente le luci e tutti ad applaudire...o la gente che piangendo rimaneva seduta per tutto il lunghissimo scorrere dei titoli di coda de Il Ritorno del Re...

Everything is illuminated


"Try to live so that you can always tell the truth".

Non so con che parole potrei descrivere questo libro. Nessuna renderebbe giustizia. Forse perché nessuna riuscirebbe ad essere nel linguaggio giusto. Ma ci sono cose che ti entrano dentro anche se non capisci come.
E bisogna esserne grati.

martedì 5 maggio 2009

Tempo

Cavolo mi manca scrivere sul blog, ma ora, uffi, non ho proprio il tempo per raccontare dell'interessante weekend, di Wolverine, dei nipotini, dell'allergia mostruosa di domenica e del problema che mi ha svegliato alle 5 stamattina...(nulla di grave, delle pastigliette magiche che fanno fare la pipì colorata stanno risolvendo tutto). Per non parlare della tesi, del curriculum da risistemare per venerdì e del libro di Jonathan Safran Foer che si sta rivelando proprio un gioiello...ma scriverò tutto, lo giuro...ora devo solo finire di sistemare le cartine di Gotham...

giovedì 30 aprile 2009

La tredicesima storia

Questa mattina mi sono svegliata ancora più presto del solito per finire un capitolo che ovviamente non sto riuscendo a finire, perché più ci metto, più aggiungo, più rileggo, più riscrivo e allora mi son detta che era il caso di fare una pausina per scrivere sul blog.
Anche perché non ho finito di commentare le mie letture.

Ecco un altro libro che sapevo mi avrebbe preso: La tredicesima storia di Diane Setterfield.


Come al solito non ve lo descriverò, un po' perché non sono per nulla brava a farlo, un po' perché è una storia veramente da scoprire. Un po' giallo, un po' thriller, questo romanzo parla soprattutto di legami, con gli altri, con i familiari, con noi stessi. Mi ha catturato, me lo sono sbranato in pochi giorni, grazie anche alla scrittura molto scorrevole e intensa e a delle vicende piuttosto morbose.
Forse ho trovato la fine meno intensa del resto, ma aspetterò volentieri altri libri dell'autrice, qui alla sua prima opera.
Un punto a suo favore la danno comunque le continue citazioni ad alcuni dei miei libri preferiti...ma non dico quali!...;)

mercoledì 29 aprile 2009

Casa editrice

Mi hanno contattato per un colloquio.
Evoè, evoè (maledette letture liceali!), il secondo in 2/3 mesi che mando curricula.
E indovinate per cosa?
Non ci eccitiamo troppo, si tratta di uno stage di 6 mesi con rimborso spese, senza possibilità di assunzione per una casa editrice. E voi direte, e con te che centra? Bella domanda. Si tratta di lavorare sull'impaginazione di una rivista di architettura e ho risposto all'annuncio perché non mi spiace come cosa...ovviamente esser pagati è meglio, ma comunque sono curiosa.
L'8 maggio ci sarà il colloquio e intendo portare anche delle tavole che sto impaginando per la tesi.
Chissà...

Le lacrime di Nietzsche

Per raccontare la mia lettura di questo romanzo devo prima cominciare con un fatto personale. Questo è uno dei libri fortemente amati dall'Amore mio, il quale volle regalarmelo qualche anno fa. Dal mio punto di vista regalare un libro è un fatto bellissimo e non leggerlo un torto che fai alla persona che te lo regala, in particolare se lo fa con tanto entusiasmo. Eppure non riuscii a finirlo. Non so se non era il periodo. Ammetto che fino ad un annetto fa non leggevo tantissimo, stavo vivendo un periodo di magra.
Quest'anno ho inserito il libro in ben 2 sfide, dicendomi, così sarà mio!!!
E l'Amore mio aveva ragione, non diciamolo troppo forte, perché Le lacrime di Nietzsche di Irvin D. Yalom è un libro strano e bellissimo.
Strano perché immagina un incontro mai avvenuto tra due studiosi importantissimi nella cultura degli ultimi secoli e bellissimo perché ti colpisce da diversi fronti: da una parte sei catturato dalle vicende personali dei protagonisti, dall'altro sei colpito dalla profondità delle riflessioni, psicologiche e filosofiche, sulle quali non si può non fare un po' di "autoanalisi".
E mi sono accorta che mi ricordo ben poco degli studi di filosofia del liceo, per quanto Nietzsche mi fosse piaciuto...adesso non resta che rileggerlo!

P.S. L'edizione dell'Amore mio si intitolava E Nietzsche pianse, più bella e adatta traduzione del titolo originale When Nietzsche wept.

martedì 28 aprile 2009

Joker di Brian Azzarello


Stesso autore di Batman/Deathblow, ma, come si suol dire, tutta un'altra cosa!
Che potenza questa graphic novel. Ci si mette facilmente nei panni del narratore, una spalla del nostro anti eroe, perché è, seppur in tutta la sua delinquenza, uno di quelli "normali". E attraverso i suoi occhi rimaniamo affascinati dalla pazzia macabra di Joker e nel contempo anche inorriditi. Eppure non si riesce a staccargli gli occhi di dosso.
Per tutto il tempo poi rimaniamo in attesa, perché c'è sì Joker, come anche l'Enigmista e Due Facce, ma manca lui, l'altro anormale. Ma alla fine arriva, non ci delude, perché, dopotutto, non può esserci l'uno senza l'altro.
Bellissimo ritratto del nemico numero uno di Batman. La storia sembra quasi continuare dalla fine de Il Cavaliere Oscuro, sembra di vedere Heath Ledger sulla carta, a sogghignare, lui che è riuscito a interpretare Joker nella maniera più moderna, più infernale.
Incredibili i disegni Lee Bermejo!

lunedì 27 aprile 2009

Sui sogni

Può sembrare sciocco ma prima di incontrare il mio ragazzo non li ricordavo mai. Forse lui è stato in grado di sciogliere qualcosa, di tirare una tenda pesante che separava il momento del sogno da quello del risveglio...
Così sono quasi tre anni che ricordo i sogni. Stanotte per esempio non era un bel sogno, mi nascondevo. Dovevo aver fatto qualcosa di male. Trovavo rifugio dentro il palazzo in cui abitavo tanto tempo fa, in provincia di Torino. Mi dava una mano dottor House. Sì, lo so, i miei sogni sono sempre un po' così...una volta Al Gore, l'altra il caro Gregory.
L'altra settimana ho sognato mia madre. Capita di rado e ancor più di rado sono sogni particolarmente belli, ma rimane sempre meraviglioso. Sì, perché sognare è più simile al vivere del ricordare. Nel ricordo c'è sempre la testa di mezzo. Nel sogno pure c'è, ma si vede meno, è più subdola, più ingannevole. Sembra quasi vero e nel risvegliarsi c'è quell'attimo in cui non sai ancora bene cosa è vero e cosa no...ed è meraviglioso.

Buon lunedì!

Buon lunedì a tutti. Questa settimana ho deciso che non emergerò molto dallo scrivere la tesi, ma volevo comunque iniziare bene...
Anzitutto, ho aggiunto altre foto dei mobili della casa su picasa e in una ci sono anche io in tutta la mia gloria (come odio le fotografie che mi ritraggono...ma ne volevo una per ricordo).
In settimana aggiungerò commenti alle letture finite e anche riguardo l'impegnativa visita al Salone del Mobile di Milano.
Finisco questo assai significativo post con un estratto dal libro che ho adesso sul comodino, La tredicesima storia di Diane Setterfield. A volte è spettacolare leggere una cosa che si pensa, esattamente in quel modo lì: perfetto!

"Sono una lettrice da sempre: ho letto in ogni fase della mia vita e non c'è mai stato un periodo in cui la lettura non sia stata per me la gioia più grande. Eppure non posso fingere che le letture fatte da adulta equivalgano, quanto a impatto sull'anima, a quelle di quando ero piccola. Credo tuttora nelle storie. Tuttora perdo la cognizione di me stessa quando sono nel pieno di un buon libro. Però non è la stessa cosa. Premesso che per me i libri sono la cosa più importante, bisogna considerare che, per un certo periodo, sono stati più banali e al tempo stesso più essenziali di così. Quand'ero piccola i libri erano tutto. Perciò dentro di me resta sempre una brama nostalgica per il piacere perduto dei libri. Una brama che non ti aspetti certo di vedere soddisfatta".

venerdì 24 aprile 2009

Finalmente la cucina!!! E il letto e l'armadio

Prime foto di cucina (menomata perché manca un'antina che hanno sbagliato...grrr!), letto e armadio. La qualità delle foto non è granché perché fatte col cellulare. A presto nuove immagini con tutto montato...zoccolino, rubinetto, ecc!!!
Comunque sono contentissima. Temevo un po' la scelta di fare la cucina senape, invece mi piace molto. Se non si capisse (e non si capisce...) la cucina è formata da 2 colonne grigie e dal bancone senape col top in solidtop marrone effetto rugoso. Tutte le ante sono laccate effetto poro aperto che, per chi non so sapesse, come me poco tempo fa, è un effetto di rigatura legno che si vede e si sente al tatto.
Hanno portato e montato anche il letto Bolzan con un tessuto morbidissimo e un bel colore viola e l'armadio bianco anch'esso a poro aperto.





Ora, a dirla tutta, ci devono portare solo più il tavolo saliscendi e poi stop...cioè mancherebbero tutte le cose stile comodini, portasciugamani, insomma, le cose utili ma che ci prederemo con calma...

martedì 21 aprile 2009

Batman/Deathblow

Ammetto la mia ignoranza. Sì, perché, nonostante possa dire di conoscere Batman meglio dei più, sicuramente essere un vero conoscitore è un'altra cosa.
Quindi magari è questo, ma sicuramente tra tutte le graphic novel su Batman da me lette finora questa è la più deludente...a dirla tutta non ho ben capito la trama...
Però i disegni sono bellissimi e per l'uso che ne farò io (sì, lo so, è un brutto modo di dire) saranno sfruttabilissimi. Gotham è moderna, ma anche anni '30 in questa novel ed è questa la vera natura della città...ora non mi resta che rimettermi a scrivere!

lunedì 20 aprile 2009

Cronaca di un weekend

Il weekend è andato un po' così...
Ho fatto quello che dovevo, ho lavorato un po' sulla tesi, poi sabato sono passata da Fnac a lasciare i libri per il bookcrossing e sono andata al Torino Comics and Games.
Ci siamo state poco, ma il giusto per quello che volevo fare e non sono uscita a mani vuote!! Ho comprato alcuni numeri vecchiotti di Batman molto interessanti che mostrano anche Gotham nel passato e poi mi sono gratificata con la graphic novel Batman/Deathblow di Brian Azzarello con i disegni (fantastici!) di Lee Bermejo.
Alla fine abbiamo optato per rinunciare al cinema e guardarci qualche negozio all'8 Gallery del Lingotto...ammetto però che questa è un'attività, visto il momento, un po' deprimente...io non sarò tra quelli che fanno muovere l'economia, mi spiace Silvio!
Domenica, invece, è iniziata in modo drammatico, alle 6 circa, mentre ero già un pochino nel dormiveglia, mi sono lanciata a peso morto su quello che credevo fosse il cuscino e invece era lo spigolo del comodino. Risultato sopracciglio da pugile e mal di testa costante per tutto il giorno...e la conclusione non è stata delle migliori, il Milan ha raggiunto la Juve in classifica...merda! E mentre l'Amore mio gongola io fumo...

sabato 18 aprile 2009

Programma del weekend

Questo weekend resto a casa, o sarebbe meglio dire che resto a Torino...;)
La prossima settimana andrò mercoledì sera a Milano perché giovedì arrivano un po' di mobili: cucina, letto e armadio, tavolino saliscendi...che emozione.
Così resto a casa nel weekend per fare un po' di cose produttive!
Anzitutto devo rispondere a qualche annuncio di lavoro.
Poi lavorare sulla tesi più che posso, cominciando nuovi capitoli.
Verso le 16 mi preparo per andare alla Torino Comics and Games con la mia amica Daniela, passando prima da Fnac a portare dei libri per l'iniziativa di bookcrossing 2009.
Infine visto che saremo già al Lingotto (per la "mostra" dei fumetti), andiamo al cinema Pathè con Stefania, la collega di Dany (siamo un gruppetto di sfegatate amanti di Harry Potter, sicuramente saremo assieme questo 15 luglio....;)) e magari ci mangiamo lì qualcosa. Andremo a vedere Duplicity...ho già descritto il mio amore per Clive Owen???
Domani mi ributto sulla tesi, non voglio fare altro, se non riordinare un pochino...
Ah, e naturalmente leggere i 4 capitoli della settimana de Il Maestro e Margherita e poi commentarli su aNobii!!!

venerdì 17 aprile 2009

Sin City 1


Sì lo ammetto, per quanto riguarda il fumetto americano mi mancano proprio le basi. L'adolescenza l'ho passata a leggere solo manga, ma è un "problema" piacevolmente risolvibile.
Ne parlo nella tesi e visti gli sconti Mondadori l'ho comprato.
Si tratta del primo volume della serie di Sin City ed è incentrato sul personaggio di Marv che nel film era impersonato da Mickey Rourke. Rourke è perfetto, non c'è altro da aggiungere e Marv è un personaggio speciale, duro e dolcissimo, uno che ammazza, ma non picchierebbe mai una donna. Un escluso che sa amare in modo totale.
Uno con una morale, insomma.
Frank Miller rimane un genio.

giovedì 16 aprile 2009

Un'altra sfida

Mi sono iscritta ad un'altra sfida di lettura su aNobii che partirà verso la metà dell'anno per concludersi a fine 2009. Ideata da Margcieloblu, si tratta di leggere 7 libri di 7 diverse edizioni. E' un simpatico modo per smaltire libri che sono sugli scaffali a prendere polvere (e per comprarne di nuovi senza sensi di colpa...ma quando mai?!?)!
Ho scelto tutti libri già in mio possesso e tre di questi sono inseriti in altre sfide.

Ecco l'elenco:

1) Parole nel vuoto di Adolf Loos - ADELPHI (anche Sfida dei Medi)
2) Arancia meccanica di Anthony Burgess - EINAUDI (anche Sfida dei Titoli)
3) Trappola per topi di Agatha Christie - MONDADORI
4) Gita al faro di Virginia Woolf - GARZANTI
5) Bel-Ami di Guy de Maupassant - GIUNTI DEMETRA (anche Sfida dei Medi)
6) High Fidelity di Nick Hornby - PENGUIN BOOKS
7) Una casa di bambola di Henrik Ibsen - BUR

Batman e i sogni

Accuso la lettura de Il Maestro e Margherita per i sogni strani che ho fatto stanotte...
Prima mi trovavo ad una rappresentazione (o era un festa?) e l'Amore mio era vestito da Batman (ricordo che sto scrivendo una tesi su Gotham City) e non faceva quello che gli chiedevo di fare.
Poi sono passata in un'aula dell'università e dovevo sostenere l'orale dell'esame di Stato. Non ero preparata e me ne andavo.
Che sogni tremendi!!!
Mi sono data due spiegazioni: il primo sogno mostra l'angoscia per la tesi, mentre la seconda parte...cioè ma dico io, non sono ancora laureata e ho già l'ansia dell'esame di Stato??? Forse il fatto di non aver studiato per l'orale mostra i sensi di colpa per la tesi...uff...ok, mi rimetto a lavorare, così magari sognerò di andare alle Maldive come viaggio di laurea (che ovviamente non ci sarà...;))

mercoledì 15 aprile 2009

Habemus divanum!!!

E' uno strano periodo, ho sempre sonno e non va proprio bene...

A parte questo, però, ecco la mia emozione di venerdì...hanno portato il divano!!!
Non credevo mi avrebbe fatto tutto questo effetto, però è il primo vero pezzo di arredamento e lo abbiamo scelto dopo un sacco di giri. A dirla tutta, temevo un po'...i cuscini erano compresi nel prezzo, ma non stanno granché bene sul divano, credo li sposteremo per prenderne poi di colorati, sul verde o giallo. Il divano però mi piace molto...la foto è fatta col cellulare e non rende...ma eccolo qui!!!!

Lo abbiamo preso da un artigiano, è anche un superletto, perché aspetto molti parenti e amici da Torino e risulta per questo con la seduta un po' rigida rispetto al normale, ma è lo stesso comodo.
La posizione non sarà questa, ma era occupato l'angolo giusto...;)
Come si vede è marrone, ma nell'intreccio del tessuto ha un tocco di dorato che riprenderà il colore della cucina senape e si vede di più o di meno in base alla luce. I piedini sono cromati e fantastici, danno un po' di modernità.
Si sente che sono ancora felicissima???

martedì 7 aprile 2009

La scelta delle tende - La soluzione

Ebbene sì, comprate!!!
Gli altri acquisti hanno dovuto aspettare...anche perché quella scema della sottoscritta ha deciso di portarsi a Milano, in un weekend in cui sapeva di dover camminare parecchio, 2 paia di scarpe entrambe scomode...
Ma il viaggio all'Ikea, in macchina ovviamente...:), è stato compiuto e alla fine abbiamo scelto le nostre veneziane, color marrone.
Ta-daaaan:
Le abbiamo prese di questo marrone perché il divano (che arriverà venerdì!!!) è marrone, come il top della cucina...che, come sapete, sono tutti in un unico piccolo ambiente...
Che emozione...spero di avere nuove foto per la prossima settimana, intanto ho aggiunto le immagini del rubinetto (chissà se capite qual è) , dei sanitari, del box doccia e del saliscendi...

giovedì 2 aprile 2009

Voglie

Questo weekend devo fare un salto alla Fnac per comprarmi una penna usb da 8 GB. Non mi fido più di masterizzare la tesi sui dvd e basta...meglio un ulteriore backup.
L'Amore mio però dovrà cercare di non farmi comprare libri, perché mi sono già fatta un elenco dei titoli che ambisco maggiormente ora.
Vorrei infatti sfruttare il 30% di sconto sulle edizioni Mondadori per prendere:
  • Sin City di Frank Miller;
  • L'idiota di Dostoevskij;
  • I fratelli Karamazov di Dostoevskij;
  • Middlemarch di George Eliot;
  • La dalia nera di James Ellroy.
Questo per cominciare...riuscirà la nostra eroina ad uscire dal negozio con solo la sua penna usb???